27 settembre 2007



Voglio un mondo comico

voglio un mondo che faccia ridere
un cielo comodo
che qualcuno s'affacci a rispondere
voglio svegliarmi quando voglio
da tutti i miei sogni
voglio trovarti sempre qui
ogni volta che io ne ho bisogno

voglio volere tutto cosi
voglio riuscire a non crescere
voglio portarti in un posto che
tu proprio non puoi conoscere
voglio tenere qualcosa per me
per me

voglio il tempo libero
si ma libero proprio ogni attimo
e alzare il minimo
con la vita che mi fa il solletico
voglio restare sempre sveglio
con tutti i miei sogni
voglio tornare vergine
ogni volta che io ce n'ho voglia

voglio volere tutto cosi
voglio riuscire a non crescere
voglio portarti in un posto che
tu proprio non puoi conoscere
voglio tenere qualcosa per me
per me

voglio volere
io voglio un mondo all'altezza dei sogni che ho
voglio volere
voglio deciderlo io se mi basta o se no
voglio volere
voglio godermela tutta fin quando si può
voglio un mondo comico
che se ne frega se sembra ridicolo
un mondo facile
che paga lui e vuole fare lo splendido
voglio non dire mai "è tardi"
oppure "peccato"
voglio che ogni attimo
sia sempre meglio di quello passato

voglio volere tutto cosi
voglio riuscire a non crescere
voglio portarti in un posto che
tu proprio non puoi conoscere
voglio tenere qualcosa per me
per me

voglio volere
io voglio un mondo all'altezza dei sogni che ho
voglio volere
voglio deciderlo io se mi basta o se no
voglio volere
voglio godermela tutta fin quando si può

Ligabue...questa canzone, molto vecchi, del 2002, ogni volta mi dice qualcosa, ogni volta k l'ascolto, mi suggerisce qualcosa da fare... è come se ascoltandola ci fosse sempre una risposta ad una mia domanda, domanda che magari nn è ancora formulata in me...
Ieri, in autobus andando a scuola guardando fuori il diluvio, persone sommerse sotto l'acqua, macchine coperte, le vecchiette disperate che osservavano fuori dalla finestra i mariti k cercavano di fare qualcosa, bidoni dell'immondizia che galleggiavano.. ecco, guardando fuori ascoltavo questa canzone, così, x caso... e le cuffiette mi isolavano da tutto questo, mi isolavano dai tuoni, mi isolavano dalle urla della gente fuori, mi isolavano dalle imprecazioni dell'autista...
E ha scosso davvero qualcosa in me, mi ha fatto pensare seriamente al futuro... a cosa voglio... in quesa canzone lui, Liga, sa bene cosa vuole... ma io no, nn so niente sul mio futuro... e voglio cercare una risposta... tante risposte...
Sul musical, mi ricordo una battuta di Spera, quindi di Francesco, quando c'è il vescovo che gli chiede perchè lui stia facendo tutto questo, xk si stia spogliando e rinunciando a tutto.. e lui rispose che Dio gli aveva parlato e k voleva dare ascolto a quella voce... ecco, anke io voglio dare ascolto a quella voce...


ma cosa mi dice?

4 commenti:

Tom ha detto...

Mi limito a scrivere che questo, Salviuz, è un post eccezionale...

Grazie per le evocazione di immagini e per il grande tema sfiorato

Majo ha detto...

Cosa ti dice la voce di Dio???

Fai silenzio dentro e fuori di te e lo scoprirai molto facilmente...

...il dopo sarà più complicato perchè sarai consapevole di cosa ti dice...

Daniele ha detto...

Penso che a livello di profondità di pensiero, tu abbia molto da imparare dal mio ultimo post intitolato "Perché alla fin fine siamo un po' tutti..."
Però sei giovane, e "Devi farne, di strada, bimbo,
se vuoi scoprire com'è fatto il mondo
con le tue scarpine chicco, corri nel sole
giochi alla vita che cresce insieme a te...
...e se la sera ti fa un po' paura
trovi un'amico che a casa, ti accompagnerààà"
Da dove viene questa? Guarda qui sotto.
http://it.youtube.com/watch?v=R4bQLPS0lsM

gardez ha detto...

Salvi ricordo ke al weekend animatori si parlava tra noi novizi con la cate...e dicevi ke dopo le superiori vuoi andare all'università...e dicevi di avere già un'indirizzo preciso in testa, un percorso prefissato, almeno un pò....Bè x come la penso io sei uno dei pochi che che io conosco ke hanno bene in testa qllo k vogliono fare...ovvio non si tratta di tutta la vita ma almeno quello l'hai deciso...Io non ho mica idea di quello ke voglio fare dopo quest'anno..non so mica cosa farò fuori dalla scuola, lo sai xk te lo dico spesso...sotto questo aspetto non sai quanto ti invidio xk tu hai le idee chiare...almeno su questo...
il tuo amico garde